martes, 21 de julio de 2009

Llegó a Sorrento una delegación de jóvenes argentinos, oriundos de la ciudad de Mar del Plata.

E’ in arrivo a Sorrento una delegazione di ragazzi argentini di Mar del Plata. L’iniziativa promossa dall’associazione Peninsula Felix Giovani presieduta da Patrizia Ercolano e coordinata da Luigi Di Prisco, in collaborazione con l’associazione regionale
campana di Mar del Plata rappresentata da Antonino De Angelis, consentirà a cinque ragazzi argentini di origine sorrentina di soggiornare nella terrà d’origine da mercoledì 15 luglio fino ad inizio agosto. Cioffi Louis, Cioffi Jmena, De Angelis Giuseppe,
Scarpati Candelaria e Mellino Luciano, sono questi i nomi dei giovani che giungeranno domani a Sorrento.
Lo scambio culturale tra ragazzi di Sorrento e di Mar del Plata, ormai giunto alla sua seconda edizione, con il progetto denominato “dall’ombra del Vesuvio al nuovo mondo: due realtà giovanili a confronto” è finanziato dalla Regione Campania Azione D – assessorato agli scambi culturali e politiche giovanili rappresentato
dall’assessore Alfonsina De Felice.
La seconda parte del progetto di quest’anno, che entra nel vivo con l’arrivo dei ragazzi argentini a Sorrento, segue il viaggio in Argentina di 3 ragazzi campani Claudia Cannavacciuolo, Nastalia Castaldo e Luca De Felice che si sono recati a Mar del Plata
svolgendo le attività previste dalla scambio culturale giovanile. Ora con l’arrivo a Sorrento ci saranno numerose attività che vedranno i giovani dell’associazione Peninsula Felix capeggiati da Luigi Di Prisco e i ragazzi argentini impegnati sul territorio. Si partirà infatti domenica prossima 19 luglio alle ore 19 presso il centro anziani di Sorrento dove oltre ad esserci un saluto di benvenuto da parte dell’esecutivo del centro cittadino vi sarà la proiezione di alcuni video che parlano dei sorrentini che vivono in Argentina.
La visita dopo oltre 2 settimane di attività su Sorrento e tutta la penisola si concluderà ufficialmente lunedì 27 luglio alle ore 21 a Marina Grande dove sul sagrato della chiesa di San’Anna saranno proiettati alcuni filmati. A questi due eventi pubblici, a cui sarà invitata tutta la cittadinanza, saranno presenti anche alcuni funzionari della Regione Campania. Il 28 luglio una parte dei ragazzi argentini ritornerà in patria mentre 3 giovani resteranno a Sorrento per Inizia domani il soggiorno a Sorrento di cinque
ragazzi argentini di origine italiana L’iniziativa è promossa dall’associazione Peninsula Felix Giovani e dall’associazione regionale campana di Mar del Plata
poter partecipare alla processione di Sant’Anna.
Grande attesa per l’inizio di questa seconda parte delle scambio culturale da parte di Luigi Di Prisco, coordinatore dell’evento. “Dopo gli importanti passi svolti nell’ultimo anno e mezzo volti all’integrazione tra i giovani di Sorrento e quelli di Mar del Plata –
commenta Di Prisco – non vedo l’ora che questa seconda parte dello scambio abbia inizio. Sicuramente non posso esimermi da alcuni ringraziamenti di rito a tutti coloro che disinteressatamente e gratuitamente ci hanno dato una mano alla realizzazione di questo scambio culturale, tra cui in primis c’è l’amico imprenditore Mariano
Russo patron dell’Hotel Conca Park di Sorrento che così come nella passata edizione ospiterà i ragazzi presso la sua struttura ricettiva.
Poi ci sono tantissime persone che nel loro piccolo si sono resi disponibili per tante piccole attività che renderanno unico questo scambio culturale. Un ulteriore grazie alla Regione Campania per aver deciso anche quest’anno di dare incentivo alle attività volte agli scambi culturali giovani, dimostrando un’ampia lungimiranza sul futuro dei giovani”.
Fuente: La Prima Voce
Infromación enviada por Centro Laziale di Bahia Blanca -presidente Juan Aiello-

1 comentario:

  1. Buenas a todos, recien llegada de Sorrento, ya me encuentro trabajando y acomodandome a mi rutina.
    Increible lugar Sorrento y toda la Costiera...sin palabras. Lugares unicos y su gente super calida, no hubo lugar en donde no nos sintieramos comodos y personas mas que atentas para con el grupo. Sinceramente es increible que exista esta oportunidad. Les recomiendo esta oportunidad a quienes sean parientes de Sorrentinos, no tiene explicacion la emocion que se siente el volver por quienes jamas pudieron hacerlo.
    Un saludo a todos, muy linda pagina.
    Candelaria Scarpati.

    ResponderEliminar