jueves, 22 de abril de 2010

Accidente de trabajo en Brolo, Sicilia

BROLO (ME) - Sono stazionarie le condizioni di G.C., l’operaio di 36 anni di S.Agata Militello rimasto gravemente ferito sul lavoro ieri pomeriggio a Brolo. L’uomo, nella notte, è stato sottoposto ad un lungo e delicato intervento chirurgico all’azienda ospedaliera Papardo a Messina dove si trova ricoverato.
Sono stazionarie le condizioni di G.C., l’operaio di 36 anni di S.Agata Militello rimasto gravemente ferito sul lavoro ieri pomeriggio a Brolo. L’uomo, nella notte, è stato sottoposto ad un lungo e delicato intervento chirurgico all’azienda ospedaliera Papardo a Messina dove si trova ricoverato.
L’intervento è stato effettuato sulla coscia destra a seguito della grave ferita riportata. G.C. è dipendente della “Plastitalia Eurocondotte”, di proprietà dell’amministratore unico ANTONINO LENZO, che produce tubi in polietilene e raccordi speciali per condotte a livello internazionale.
Stando a quanto ricostruito dai colleghi, verso le ore 18 G.C., mentre operava nel settore stampaggio, per cause ancora in corso di accertamento è stato investito da uno stampo in ferro dal peso di alcuni quintali che gli provocava la parziale asportazione della coscia della gamba destra. Immediato l’allarme. Sul posto giungeva l’ambulanza del 118 con in testa la dottoressa CARLA SCAFFIDI che, constatata la gravità delle ferite, richiedeva l’arrivo dell’elisoccorso che atterrava sul sintetico dello stadio comunale di via Ferrara levandosi poi in volo verso il Papardo con il ferito a bordo. I rilievi, sul luogo dell’incidente sul lavoro, sono stati effettuati dai carabinieri della stazione di Brolo al comando del luogotenente TINDARO CHIOFALO ed un fascicolo d’indagine è stato aperto dal sostituto procuratore di Patti ALESSANDRO LIA per fare luce sulle cause.
www.quadrifoglionews.it

No hay comentarios:

Publicar un comentario