martes, 29 de junio de 2010

Leggenda dell'origine della Sardegna

Guardando una carta geografica della Sardegna si nota che l'isola assomiglia alla pianta di un grosso calzare. Da questa forma è nata la singolare leggenda:
si dice che Dio, dopo aver creato il mondo, trovò ancora in fondo alla sua bisaccia un paio di pezzi di granito che, per liberarsene, gettò tra le acque del Mediterraneo. Nacque così la seconda isola dell'Italia. Finita l'opera, Dio, aggiunse qualcosa da altri continenti perché per l'uomo sarebbe stato impossibile vivere tra un mucchio di sassi. Alla fine, per meglio rifinire l'opera, poggiò sul tutto il suo piede e l'isola assunse la forma di un calzare. Da questa leggenda nacque il nome "Sandalia" (dal latino Sandaliotis), che vuol dire Sardegna.

No hay comentarios:

Publicar un comentario