lunes, 7 de noviembre de 2011

Bahía Blanca: Ceremonia de entrega de Ciudadanías ltalianas

Il Giovedì 27 ottobre nel Salotto Bianco del Edificio comunale si è svolta una cerimonia ufficiale per il riconoscimento della cittadinanza di 151 persone discendenti d´ italiani di Bahía Blanca e dei dintorni dentro dell' area Consolare. Questo evento è stato per la prima volta fatto nell' Argentina, risultando un atto con un grande contenuto emozionale per quelli che l' hanno ricevuta, tanto é cosí che un uomo andicappato ha baciato la busta ricevuta e si la ha mezzo contro il petto. Il Dr. Pierluigi G. Ferraro fecce la consegna con un sorriso ed un abbraccio a ognuno in mezzo a un' applauso sostenuto di approvazione tanto per il nuovo metodo quanto per il carisma del Console Generale.
Quest' idea è nata dal Sr. Arturo Curatola, presidente de la Red de Empresarios Calabreses Del Mercosur, chi é stato invitato per il Console Generale d' Italia a Bahía Blanca per fare una conferenza intitolata "El orgullo de ser italianos" , dopo queste parole, il rappresentante del Sindaco di Bahía Blanca ha gradito l' elezione del luogo per fare tan trascendentale atto e per avere cominciato una nuova normativa a Bahía Blanca, che sebbene é un' idea degli italiani, lui come discendenti di immigranti pensa che deve essere imitata da tutte le altre collettività. In ultimo il Dr. Pierluigi Ferraro a fatto una riflessione per tutti quelli che fanno il tramite per essere riconosciuta la loro identità italiana, devono sentirla come un' orgoglio, tal lo detto per il Sig. Arturo Curatola, perché non soltanto hanno i diritti italiani anche hanno i doveri di interessarsi per la vita politica, economica e sociale della loro PATRIA ITALIANA, ed anche pensare come si può contribuire con interscambi industriale, di scienza e di arte tra Italia ed Argentina. No devono pensare leggermente di avere un passaporto italiano per comodità e convenienza dentro della Comunità Europea o per non avere la necessità della VISA per andare agli EE.UU.
Di ora in più, e per domande della collettività italiana le prossime consegne del riconoscimento della cittadinanza, si faranno allo stesso modo. E una maniera di far sentire l' italianità con orgoglio!


Información enviada por FECARA

No hay comentarios:

Publicar un comentario